Torino. Striscione “Lega assassina” sul monumento al Frejus e manichini nella fontana

Martedì 12 ottobre. “15.566 morti in mare. Lega assassina” questo lo striscione appeso nella notte sul monumento del “Frejus” in piazza Statuto.
Nella fontana sono stati gettati numerosi manichini bianchi, anonimi e senza volto come i tanti migranti che annegano in mare.


Di loro resta solo il ricordo di chi li ha visti partire e non li vedrà mai tornare. Sono le vittime della guerra silente ed atroce che si combatte alle porte dell’Europa, in quel Mediterraneo che è diventato una grande tomba d’acqua per migliaia di disperati.

Qui le foto scattate da un reporter di passaggio.

La Lega lo scorso anno fece un manifesto con la scritta “abbiamo fermato l’invasione”: sullo sfondo la foto di una carretta di immigrati respinti verso l’inferno. Assassini e orgogliosi di esserlo.
Qui i manifesti affissi in città in occasione del processo “Borghezio”.

This entry was posted in cronache, torino and tagged , , . Bookmark the permalink.