Monthly Archives: maggio 2013

Fatih. Gli antirazzisti non dimenticano

Sono passati cinque anni. La‎ storia di Fatih, l’immigrato tunisino morto nel CIE – allora CPT – di corso Brunelleschi nella notte del 23 maggio 2008, non la ricorda quasi più nessuno. Fatih era un immigrato tunisino senza documenti. Nella … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, torino | Tagged , , | Leave a comment

CIE. L’eredità del governo Monti

Il fronte del CIE è sempre caldo. Nel presentare il programma della tre giorni contro il CIE del 23-24-25 maggio a Torino, abbiamo fatto una chiacchierata con Alberto, un compagno di Trapani, dove i due CIE – uno al momento chiuso per lavori … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache | Tagged | Leave a comment

Il Torto e la ragione. Sui recenti fatti del CIE di Milo

Qualche volta capita che i drammi quotidiani che si consumano all’interno di un Centro di Identificazione ed Espulsione, riescano a varcare gli alti muri di queste strutture per raggiungere l’esterno e l’opinione pubblica. La notizia dell’ultimo pestaggio ai danni di … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, trapani | Tagged , , , | Leave a comment

Presidi contro il CIE in Friuli-Venezia Giulia

Da molti anni (da ben prima che venisse aperto nel 2006) per il movimento anarchico in Friuli-Venezia Giulia la lotta contro il CIE di Gradisca è stata un impegno importante. Pur con alti e bassi, pur se non sempre in … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, gradisca | Leave a comment

Sangue, terra e razzismo

La proposta della ministro Kyenge di applicare, sia pure a certe condizioni, lo jus soli ai bambini nati in Italia da genitori stranieri, ha scatenato ampie e prevedibili polemiche che hanno avuto tra i protagonisti fascisti e leghisti. L’ultimo ad … Continue reading

Posted in cronache | Tagged , | Leave a comment

Grecia. Lacrime e sangue

Siamo a Manolada, nel cuore del Peloponneso, dove immigrati/schiavi lavorano alla raccolta delle fragole. Un lavoro durissimo, sempre chini dotto le serre che si trasformano presto in forni. Gli immigrati bangla che ci lavorano non hanno molta scelta: questo lavoro … Continue reading

Posted in cronache, grecia | Tagged , , | Leave a comment