Cie di Gradisca: tentativi di fuga e autolesionismo

Dopo qualche tempo di quiete torna la tensione al Cie di Gradisca. Fra venerdì 19 e sabato 20 novembre nuovo tentativo di fuga dai tetti, questa volta purtroppo sventato. Inoltre, come sta succedendo anche in altri centri in questi giorni, ci sono stati diversi episodi di autolesionismo fra i detenuti. In quattro si sarebbero cuciti le labbra.
E tutto questo mentre si attende lo svuotamento di cui si parla da mesi.
Leggi l’articolo del Messaggero Veneto di domenica 21 novembre.

This entry was posted in C.I.E., gradisca, rassegna stampa and tagged , , . Bookmark the permalink.