Milano. In duemila con quelli della torre

Sabato 20 novembre. Un corteo ha attraversato le strade del quartiere, rendendo visibile la condizione drammatica dei lavoratori immigrati a Milano. La manifestazione, partita dal presidio sotto la torre della ex “Carlo Erba”, in via Imbonati, dopo un ampio giro nel quartiere, vi ha fatto ritorno. Spezzato il tentativo di Comune, Provincia e Regione di isolare i tre immigrati che resistono lassù dal 5 novembre.
Un corteo incazzato ma anche allegro, consapevole che sarà una risata a seppellire le ingiustizie e farà piazza pulita di padroni e governi.
Buona metà dei partecipanti erano immigrati: hanno sfilato contro la truffa della sanatoria colf e badanti, per il permesso di soggiorno a tutti, contro i CIE, dispositivo repressivo costruito per instillare la paura. I tre sulla torre la paura l’hanno lasciata giù.

This entry was posted in cronache, milano and tagged . Bookmark the permalink.