Author Archives: anarres

Bossi-Fini. Schiavi per legge

La morte di 359 migranti al largo di Lampedusa ha riaperto il dibattito sulle leggi che stabiliscono le regole per l’ingresso legale di lavoratori stranieri nel nostro paese. Il primo ministro Letta e il suo vice, nonché ministro dell’interno Alfano, … Continue reading

Posted in cronache | Tagged , , , | Leave a comment

Lampedusa strage di stato

Corpi in eccesso. 359 bare allineate in un hangar per dare una parvenza di dignità alle ultime vittime della frontiera sud della Fortezza Europa. I sacchi neri, che a Lampedusa sono sempre pronti, non potevano reggere la prova della telecamera, … Continue reading

Posted in cronache, sicilia, testimonianze | Tagged , , , | Leave a comment

Torino contro i razzisti della Lega

A Torino, senza pudore, i leghisti hanno compiuto la loro danza macabra nel centro cittadino. Qualche centinaio di metri di corteo, poche migliaia di persone hanno sfilato in un verde metallico che nulla ha della tenerezza dell’erba. Intorno a loro … Continue reading

Posted in cronache, torino | Leave a comment

“Il CIE di Gradisca va chiuso”

A dirlo questa volta non sono gli antirazzisti che da sempre si battono contro i CIE, non sono manco i sindacati degli sbirri che si lamentano per dover fare il lavoro sporco e neanche qualche esponente della sinistra istituzionale locale … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, gradisca | Leave a comment

Gradisca: reclusi sui tetti

Aggiornamenti al 02 settembre: venerdì sera nuova fuga: in una dozzina hanno tentato di scappare e in due ci sono riusciti facendo perdere le proprie tracce.  Nella notte fra sabato e domenica i reclusi sono scesi dal tetto. Ci sono … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, gradisca | Tagged , | Leave a comment

Crotone: CIE chiuso dopo la rivolta

É il dieci agosto quando un ragazzo marocchino di 31 rinchiuso nel lager dell’isola di Sant’ Anna di Capo Rizzuto (Crotone) si sente male. Viene portato al pronto soccorso, ma, come è ovvio aspettarsi dalla stampa ufficiale, non è dato … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, crotone | Leave a comment

Dopo Bologna chiude anche il CIE di Modena

É terminato mercoledì 14 agosto lo svuotamento del c.i.e. di Modena, già progressivamente distrutto dalle rivolte, anche se la decisione della prefettura arriva solo dopo l’incapacità del consorzio l’Oasi, gestore del centro di pagare gli stipendi ai lavoratori. La chiusura … Continue reading

Posted in bologna, C.I.E., modena | Leave a comment

Torino, Trapani e Modena. Cronache degli ultimi giorni

Torino. Un’estate molto calda nei CIE d’Italia. Dopo la rivolta che ha scosso il CIE di Modena venerdì 19, nella notte tra domenica 21 lunedì 22 è scoppiata una rivolta nel Cie di corso Brunelleschi. I primi segnali vengono dall’area bianca, ristrutturata … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, modena, torino, trapani | Tagged , , , | Leave a comment

Quando l’emergenza diventa la norma

Sulla “nuova emergenza sbarchi” di queste settimane pubblichiamo l’articolo apparso sul n.24 di Umanità Nova. Da anni, ormai, la stagione estiva in Sicilia è sinonimo di viaggi disperati e tragedie legate all’immigrazione. Quest’anno, a dire il vero, tutto è cominciato … Continue reading

Posted in cronache, sicilia | Tagged , | Leave a comment

Kyenge, la Lega e il retaggio coloniale

Le brutali dichiarazioni dell’esponente leghista Dolores Valandro, che augurava al ministro Kyenge di essere stuprata perché potesse capire cosa “provavano le vittime di stupro”, postata su un sito specializzato in “crimini degli immigrati” hanno suscitato un’indignazione indignazione tale da indurre … Continue reading

Posted in cronache, testimonianze | Tagged , | Leave a comment

Friuli Venezia Giulia. La campagna contro i CIE continua

Continua nell’estremo nord-est la campagna contro i CIE. Dopo le iniziative a Trieste, Pordenone e Udine in maggio e il presidio di fronte al lager di Gradisca il 1 giugno, sabato 15 maggio si sono svolte altre due iniziative di … Continue reading

Posted in C.I.E., gradisca, trieste | Tagged | Leave a comment

Torino. Una piazza antirazzista

Venerdì 14 giugno, largo Saluzzo. Un’ottantina di persone hanno animato l’iniziativa antirazzista promossa dalla Cub in largo Saluzzo. All’assemblea di piazza hanno partecipato i ragazzi dell’ANPI della zona, che hanno raccontato della necessità che la memoria della Resistenza si coniughi … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, lavoro, torino | Tagged , , | Leave a comment

Saluzzo. Braccianti sotto sgombero

Martedì 11 giugno. Dal 5 giugno era ormai esecutiva l’ordinanza del sindaco Allemano che sanciva lo sgombero dell’area dietro il Foro Boario a Saluzzo. Alternative non se ne vedono, il paradosso è il solito. Non ci sono le condizioni igienico-sanitarie minime perché gli immigrati abitino quell’area, allo stesso tempo però quelle braccia a basso costo servono. Soluzione: si accampino alla spicciolata senza creare problemi che acquistino una dimensione pubblica, si rendano più invisibili.
Riportiamo di seguito il comunicato diffuso su facebook dal Comitato antirazzista:
“150 migranti giunti per la raccolta della frutta e accampati sotto teli di fortuna non hanno trovato posto nelle strutture. Molti di loro non hanno un luogo dove stare dopo la chiusura, il 28 febbraio di quest’anno, dei campi per l’emergenza Libia. Un telo, un cartone bagnato e la speranza di un lavoro nella campagna della frutta sono le uniche cose che gli rimangono. Portiamo la solidarietà adesso.”
Nonostante la trattiva aperta con il comune all’alba dell’11 giugno si è presentata la polizia in assetto antisommossa per attuare lo sgombero della tendopoli. Sul posto sono accorsi alcuni solidali che hanno bloccato la strada per impedire ai camion dell’azienda per la raccolta dei rifiuti di entrare nel campo e alcuni avvocati che sono riusciti ad entrare.

Ascolta la diretta con Lele del Comitato antirazzista di Saluzzo realizzata dall’info di Blackout

Mercoledì 12 giugno
Ieri la polizia si è “limitata” a portare via le tende, senza cacciare i braccianti dall’area. Tutti gli immigrati hanno un permesso di soggiorno: sono in parte ragazzi reduci dall’emergenza nordafrica, altri vengono dalle regioni dell’est dove la crisi ha buttato in strada molti lavoratori stranieri, obbligandoli a migrazioni stagionali. Quest’inverno nella piana di Gioia Tauro, in estate in provincia di Cuneo.
Il comitato antirazzista ha cominciato una trattativa con il comune per avere un altro spazio, migliore, perché dotato di allacciamento elettrico e idrico.
I lavoratori e i solidali sono decisi a resistere e ad impiantare lì o altrove un nuovo campo.
Fanno appello alla solidarietà per le tende e alcuni tendoni per le cucine autogestite.
Venerdì 14 giugno una delegazione sarà a Torino nell’ambito della festa antirazzista promossa dalla CUB in largo Saluzzo. Appuntamento alle ore 18.

Ascolta l’aggiornamento di Lele
Qui puoi vedere il servizio del Fatto Quotidiano realizzato prima dello sgombero
Qui un articolo scritto da Lele per il blog Terre Libere, in cui viene raccontata la dinamica che porta allo sgombero.
Continue reading

Posted in cronache, lavoro, rassegna stampa, saluzzo | Tagged , , , | Leave a comment

Di fronte al CIE di Gradisca. Ancora.

Quello che segue è il report del presidio di sabato 1 giugno davanti al lager gradiscano che apparirà su Umanità Nova Non molliamo mai! Questo è il pensiero che mi è venuto alla fine del presidio di sabato 1 giugno … Continue reading

Posted in C.I.E., gradisca | Tagged , | Leave a comment

Fatih. Gli antirazzisti non dimenticano

Sono passati cinque anni. La‎ storia di Fatih, l’immigrato tunisino morto nel CIE – allora CPT – di corso Brunelleschi nella notte del 23 maggio 2008, non la ricorda quasi più nessuno. Fatih era un immigrato tunisino senza documenti. Nella … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, torino | Tagged , , | Leave a comment

CIE. L’eredità del governo Monti

Il fronte del CIE è sempre caldo. Nel presentare il programma della tre giorni contro il CIE del 23-24-25 maggio a Torino, abbiamo fatto una chiacchierata con Alberto, un compagno di Trapani, dove i due CIE – uno al momento chiuso per lavori … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache | Tagged | Leave a comment

Il Torto e la ragione. Sui recenti fatti del CIE di Milo

Qualche volta capita che i drammi quotidiani che si consumano all’interno di un Centro di Identificazione ed Espulsione, riescano a varcare gli alti muri di queste strutture per raggiungere l’esterno e l’opinione pubblica. La notizia dell’ultimo pestaggio ai danni di … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, trapani | Tagged , , , | Leave a comment

Presidi contro il CIE in Friuli-Venezia Giulia

Da molti anni (da ben prima che venisse aperto nel 2006) per il movimento anarchico in Friuli-Venezia Giulia la lotta contro il CIE di Gradisca è stata un impegno importante. Pur con alti e bassi, pur se non sempre in … Continue reading

Posted in C.I.E., cronache, gradisca | Leave a comment

Sangue, terra e razzismo

La proposta della ministro Kyenge di applicare, sia pure a certe condizioni, lo jus soli ai bambini nati in Italia da genitori stranieri, ha scatenato ampie e prevedibili polemiche che hanno avuto tra i protagonisti fascisti e leghisti. L’ultimo ad … Continue reading

Posted in cronache | Tagged , | Leave a comment

Grecia. Lacrime e sangue

Siamo a Manolada, nel cuore del Peloponneso, dove immigrati/schiavi lavorano alla raccolta delle fragole. Un lavoro durissimo, sempre chini dotto le serre che si trasformano presto in forni. Gli immigrati bangla che ci lavorano non hanno molta scelta: questo lavoro … Continue reading

Posted in cronache, grecia | Tagged , , | Leave a comment